Crostata sbriciolata con farina di segale alle fragole

Ogni tanto mi perdo nella Bio Bottega e mi soffermo circa mezz’ora davanti ai diversi tipi di farine…e siccome mi piace sperimentare utilizzando farine di qualità limitando l’uso della farina 00, decido di acquistare la farina di segale integrale macinata a pietra!… presa dall’ispirazione tornando a casa immaginavo già una bella frolla dai colori campagnoli accompagnata da una confettura super di fragole.
Ora se siete curiosi di assaggiarla seguitemi nella ricetta e osate! 
 
crostata sbriciolata


Ingredienti per la frolla:

250 gr. di farina di segale integrale bio macinata a pietra
250 gr. di farina di farina 0 bio
250 gr. di burro bio
200 gr. di zucchero di canna
2 tuorli + 1 uovo intero
1 bacca di vaniglia
1 pizzico di sale
 
Ingredienti per la farcia:
1 barattolo da 250 gr. di confettura (70% frutta) alle fragole
circa 6 fragole fresche
120 gr. di mascarpone 
zucchero a velo.
 
Preparazione:
In un robot da cucina oppure a mano impastare il burro freddo tolto dal frigo con la farina fino a creare un composto sabbiato, unire lo zucchero, le uova i semi ricavati dalla bacca di vaniglia il sale e impastate fino a che l’impasto risulti compatto e omogeneo. 
Formate un panetto e mettetelo a riposare, avvolto da pellicola, per circa mezz’ora in frigorifero.
Nel frattempo lavate e tagliate le fragole, in una ciotola mescolate il mascarpone con lo zucchero a velo fino (io ne ho messo un cucchiaio verificate la dolcezza assaggiando e regolatevi di conseguenza) aggiungete le fragole ed amalgamate bene il tutto.
Ricoprite uno stampo da crostata con un foglio di carta forno, stendete circa metà dell’impasto e bucherellate la superficie con una forchetta ricoprite con la marmellata e adagiate sopra la crema di fragole e mascarpone. 

crostata sbriciolata

crostata sbriciolata
 
Prendete l’impasto avanzato e sbriciolatelo sopra ricoprendo tutta la superficie, prendete una manciata di zucchero di canna e cospargete sulle briciole di impasto creato.
Infornate a 180° fino a che la superficie non risulti dorata e croccante.
  
crostata sbriciolata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *