DOLCI, TORTE

Torta di mele

Un classico dei classici la torta di mele che con il suo inconfondibile profumo mi riporta ai ricordi dell’infanzia a quando da bambina mia mamma preparava questo dolce ed io non resistevo alla tentazione di sprofondare le dita nell’impasto ancora crudo per assaggiarlo, poi non appena la infornava mi inginocchiavo davanti al forno e sgranavo gli occhi quando  piano piano cresceva e si coloriva! …per me era un bellissimo giorno di festa!


Ingredienti:
4 mele piccole oppure 3 grandi
3 uova
80 g di burro
180 g di farina 00
70 g di fecola di patate
200 g di zucchero di canna
100 ml di latte
il succo di mezzo limone
8 g di lievito per dolci
un cucchiaino si essenza alla vaniglia o aroma a piacere
burro e zucchero per la copertura.
Preparazione:
In una ciotola tagliate le mele (tranne una che vi servirà per la decorazione finale) a fettine sottili e mescolatele con un abbondante cucchiaio di zucchero (preso dai 200 g.) e il succo di mezzo limone, lasciate riposare. Munitevi di fruste elettriche e in un’altra ciotola sbattete le uova con lo zucchero fino a che il composto diventi bello chiaro e spumoso.  Continuando a mescolare aggiungete a filo il burro sciolto, il latte, un cucchiaino di essenza di vaniglia, le farine setacciate con il lievito ed infine le mele con lo zucchero e il succo. Amalgamate bene tutti gli ingredienti con un cucchiaio di legno o con una spatola e versate il composto in una teglia imburrata e infarinata. Decorate la superficie creando una raggiera con la restante mela tagliata anch’essa a fettine, ricoprite la superficie con una bella manciata di zucchero di canna e qualche ciuffetto di burro. Cuocete a 180 gradi fino a quando la superficie non sarà bella dorata, verificate la cottura con la prova stecchino mi raccomando!