PRIMI

Risotto alla crema di carciofi e mandorle croccanti

Adoro i carciofi cucinati in tutti i modi e quando sono di stagione a casa mia se ne mangiano a gogo! l’unica rottura di scatole è pulirli, il più delle volte, soprattutto quando non ho il tempo, li compro al supermercato già tagliati e puliti ma è indiscutibile che presi al mercato o dal fruttivendolo di fiducia sono tutta un’altra cosa.
Oggi vi propongo un risottino semplice semplice realizzato con una crema di carciofi e arricchito con mandorle croccanti.
Buon risotto!

carciofi def

Ingredienti per circa 4 persone:

  • 300 g circa di riso tipo Carnaroli
  • 4 carciofi
  • 1 lt di brodo vegetale (io Bio in polvere)
  • 1 manciata abbondante di lamelle di mandorle
  • 30 g circa di parmigiano reggiano grattugiato
  • noce moscata q.b.
  • prezzemolo q.b.
  • olio q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b

carciofi def3

Procedimento:

Preparate il brodo e tenetelo in caldo.
Pulite i carciofi eliminando con un coltello la parte finale con le spine, togliete le foglie più dure.
Dividete il carciofo a metà, rimuovete la parte interna detta barba e infine tagliate il carciofo a fettine sottili.
Poneteli in una ciotola con acqua e limone per non farli annerire.
In una padella con un po’ di olio extra vergine fate cuocete i carciofi, (io non uso l’aglio ma se lo gradite fatelo soffriggere prima di aggiungere i carciofi e poi eliminatelo a fine cottura) salate e pepate a piacere, aggiungete un pizzico di noce moscata, una spruzzata di prezzemolo e un paio di mestoli di brodo per favorire la cottura.
Cuocete per circa 15 minuti; il tempo di cottura è indicativo voi assaggiateli.
Quando i carciofi saranno cotti, tenetene da parte qualcuno che vi serviranno per la guarnizione, gli altri trasferiteli in un contenitore dai bordi alti aggiungete il parmigiano grattugiato e con il minipimer frullateli fino ad ottenere una crema corposa e omogenea.
Se la crema dovesse essere troppo densa aggiungete un po’ di brodo.
Tenete il composto ottenuto da parte.
Fate scaldare un po’ di olio in una casseruola aggiungete il riso e fate tostare (anche in questo caso potete fare un soffritto di cipolla prima di aggiungere il riso) fino a quando i chicchi non saranno trasparenti, allungate il risotto con un mestolo di brodo vegetale e mescolate con un cucchiaio di legno per amalgamare gli ingredienti.
Fate cuocere il riso per 20 minuti (seguite i tempi di cottura indicati sulla confezione), aggiungendo a mano a mano del brodo vegetale per favorire la cottura.
A quasi cottura ultimata (10 minuti prima) riprendete la crema ai carciofi che avevate preparato e aggiungetela nella padella con il risotto.
Mescolate accuratamente gli ingredienti e ultimate la cottura.
In un pentolino antiaderente fate tostare le lamelle di mandorle quando saranno dorate e croccanti spegnete il fuoco.
A questo punto il riso sarà cotto spegnete il fuoco mantecate con una noce di burro e dell’altro parmigiano reggiano se lo ritenete necessario.
Impiattate e guarnite con le mandorle croccanti e le fettine di carciofo.

Potete sostituire il parmigiano con del pecorino per un gusto più deciso.

carciofi-683x1024

risottocarciofidef2-683x1024