Torta di mele della nonna di Iginio Massari

Il dolce tradizionale che rievoca piacevoli memorie passate, chi di noi non ha mai visto la nonna, la mamma o la vicina di casa fare questo dolce per la merenda o per un occasione speciale, credo nessuno! 

La torta di mele della nonna è un dolce meraviglioso fatto di pochi ingredienti, dal profumo di ricordi e da mangiare in qualsiasi ora, la ricetta è del maestro Iginio Massari con qualche modifica.

torta di mele della nonna-4

Torta di mele della nonna di Iginio Massari
 
Autore:
Ingredienti
  • g 300 di uova
  • g 300 di zucchero
  • g 2 di sale
  • baccello di vaniglia (oppure aromi a piacere)
  • g 300 di burro fuso
  • g 8 di lievito in polvere
  • g 300 di farina setacciata
  • g 300 di mele a cubetti o a fettine
Istruzioni
  1. Preriscaldate il forno a 180°.
  2. Tagliate le mele e cospargetele con del succo di limone per no farle annerire.
  3. In una planetaria o con le fruste elettriche montare le uova con lo zucchero, il sale, la vaniglia per 15 minuti.
  4. Aggiungere la farina setacciata 2 volte con il lievito in polvere.
  5. Amalgamare il burro fuso e incorporare i cubetti di mele.
  6. Versare il composto in una teglia imburrata e infarinata.
  7. Cuocere alla temperatura di 180 °C per 30/32 minuti.
  8. Togliere dallo stampo e spolverare di zucchero a velo alla vaniglia.
Note
Se di vostro gradimento potete aggiungere alla montata di uova 20 g di Rum e ½ cucchiaino di cannella in polvere alla farina.

torta di mele della nonna-6

torta di mele della nonna-7

5 comments

  1. […] per le torte, il suo grazioso blog è infatti ricco di ricette dolci: dalle più semplici come una torta di mele della nonna, a quelle raffinate ed originali da lasciare a bocca […]

    1. Marianna Manzi

      Sei un tesoro Alice! Grazie sono contenta tu abbi trovato qualcosa che rispecchi te e il tuo blog sano e naturale! Un abbraccio e grazie! ?

    2. Marianna Manzi

      Grazie cara una abbraccio!

  2. Una domanda:ma leggo nel procedimento “montare uova,zucchero ecc”per 15 min ?!?!?
    Possibile? E solo dopo agg la farina e il lievito?
    Ma quanto deve montare l’impasto?
    Veramente servirebbe una risposta tecnica e “molecolarmente” giustificata per montare 15 min le uova con lo zucchero.
    Se serve per incorporare aria a questo punto e’ piu’ pratico, dividere gli albumi, montarli a neve e poi agg. ai rossi montati con lo zucc. Ecc.
    O sbaglio?

    1. Ciao Valerio, la ricetta è quella di Iginio Massari, qui puoi trovare il video https://youtu.be/WUu2pGvK2iU, il procedimento è molto simile a quello per il pan di spagna e puoi fare esattamente come dici per dimunire i tempi. Grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rate this recipe: