CROSTATE, DOLCI

Crostata di pesche e amaretti

Che adoro le pesche ve l’ho già detto, soprattutto la varietà “percoca” sono quelle che prediligo e che utilizzo spesso nei miei dolci come questo che vi propongo oggi. Una crostata che oserei definire succulenta, un vortice di pesche poggiano su un guscio di frolla friabile che racchiude un strato cremoso di confettura di pesche e amaretti. 

Una crostata golosa e profumata che vi conquisterà. Il dessert dell’estate che potete realizzare in poco tempo considerato che l’unica preparazione che vi impegnera è quella della pasta frolla. 

Vi consiglio un’ottima confettura di pesche e se gli amaretti sono quelli di Saronno allora il risultato sarà strepitoso. 

Un grande abbraccio e un arrivederci alla prossima ricetta.

Print Recipe
Crostata di pesche e amaretti
Guscio di frolla friabile farcita con amaretti e confettura di pesche.
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 20 minuti
Tempo Passivo 2 ore
Porzioni
8 persone
Ingredienti
Per la frolla
  • 500 g farina
  • 300 g burro
  • 200 g zucchero
  • 1 limone non trattato
  • 80 g tuorli (circa 4)
  • sale un pizzico
Per la farcia
  • 8 amaretti
  • 4/5 cucchiai confettura di pesche
Per la decorazione
  • 4 pesche percoche
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 20 minuti
Tempo Passivo 2 ore
Porzioni
8 persone
Ingredienti
Per la frolla
  • 500 g farina
  • 300 g burro
  • 200 g zucchero
  • 1 limone non trattato
  • 80 g tuorli (circa 4)
  • sale un pizzico
Per la farcia
  • 8 amaretti
  • 4/5 cucchiai confettura di pesche
Per la decorazione
  • 4 pesche percoche
Istruzioni
  1. Nella ciotola della planetaria versate la farina.
  2. Aggiungete il burro, tagliato a tocchetti, freddo da frigo e utilizzando il gancio a foglia impastate a media velocità fino a ottenere un composto sabbioso.
  3. Aggiungete lo zucchero, la buccia grattugiata del limone e i tuorli miscelati al sale e impastate velocemente fino a quando gli ingredienti non si sono amalgamati tra di loro.
  4. Lavorate, giusto il tempo di compattare il composto, su di una spianatoia, formate un panetto leggermente schiacciato e ponete in frigo per almeno 2 ore (meglio se tutta la notte) coperto con della carta forno.
  5. Stendete la pasta (4-5 mm di spessore) e ricoprite il fondo di uno stampo antiaderente con fondo removibile di 25 cm di diametro.
  6. Forate il fondo della pasta con i rebbi di una forchetta
  7. Stendete la marmellata e disponete uniformemente gli amaretti sbriciolati.
  8. Infornate a 180° gradi per circa 20 minuti circa o fino a doratura. Lasciate raffreddare.
  9. Tagliate le pesche a spicchi sottili e disponeteli a raggiera sullo strato di confettura.
  10. Spennellate le pesche con altra confettura di pesche leggermente diluita al microonde.