DOLCI AL CUCCHIAIO, DOLCI DELLA TRADIZIONE, L'ITALIA NEL PIATTO, PIATTI REGIONALI

Persi pien (pesche ripiene)

Nuovo appuntamento mensile con “l’Italia nel piatto” , il tema Per il mese di settembre è la frutta e io vi propongo un dolce tipico piemontese: I persi pien! un dolce estivo a base di pesche con amaretti sbriciolati e cacao consumato prevalentemente tra le Langhe e il Monferrato, dove si coltivano le “pesche di vigna” dette così perchè un tempo gli alberi erano saprsi tra i filari, hanno una polpa sapida e farinosa, che si stacca bene dal nocciolo.

Un piatto semplice dal sapore unico, immancabile sulle tavole nei giorni di festa e nelle trattorie tipiche piemontesi.

Ogni famiglia ha la sua ricetta, ogni provincia del Piemonte ne ha una e poi c’è quella della mamma o della nonna che ne hanno un’altra ancora. Quella che vi propongo io è una ricetta che mi ha conquistata, trovata in un utilissimo cofanetto che racchiude le migliori ricette della tradizione regionale delle osterie Italiane.

Print Recipe
Persi pien (pesche ripiene)
Delizioso dolce tipico piemontese
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 35/40 minuti
Porzioni
5 persone
Ingredienti
  • 5 pesche a pasta gialla o percoche
  • 8 amaretti grandi
  • 1 uovo
  • 4 cucchiai zucchero
  • 2 cucchiai e mezzo cacao amaro in polvere
  • 1 noce burro
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 35/40 minuti
Porzioni
5 persone
Ingredienti
  • 5 pesche a pasta gialla o percoche
  • 8 amaretti grandi
  • 1 uovo
  • 4 cucchiai zucchero
  • 2 cucchiai e mezzo cacao amaro in polvere
  • 1 noce burro
Istruzioni
  1. Lavate e asciugate le pesche. Apritele ed eliminate il nocciolo.
  2. Con un cucchiaio scavate dall'incavo di ogni mezza pesca un pò di polpa e frullatela.
  3. Riunite in una terrina la polpa frullata, l'uovo, lo zucchero, il cacao e ripassate il tutto nel frullatore.
  4. Amalgamate alla crema gli amaretti sbriciolati.
  5. Riempite con il composto gli incavi delle pesche e depositate su ogni mucchietto un fiocco di burro.
  6. Passate in forno a 160°C per circa 40 minuti

Ecco cosa ci propongono le altre regioni:

Lombardia: La Torta Bertolina (blog: Kucina di Kiara)
Liguria: Prescinseua con mirtilli   (blog: Arbanella di basilico)
Emilia RomagnaLa torta di fichi di Albarola (blog: Zibaldone culinario)  
ToscanaSchiacciata con i fichi (blog: Acquacotta e fantasia)
Umbria: I fichi secchi  (blog: Due amiche in cucina) 
AbruzzoConfettura di pesche (blog:  Il mondo di Betty) 
PugliaUva sotto spirito  (blog: Breakfast da Donaflor)
CampaniaBiscotti caffè e nocciole (blog: Fusilli al tegamino)
Calabria: Fichi sciroppati al vincotto (blog: Il mondo di rina)  
SardegnaMele Miali in sciroppo di Moscadeddu della Romangia (blog: Dolci Tentazioni d’autore)